SMART WORKING: DALL'INAIL LE PRIME ISTRUZIONI OPERATIVE

Sul suo sito istituzionale, l'INAIL ha diffuso la circolare n. 48 del 2 novembre 2017 con la quale fornisce importanti indicazioni normative sul lavoro agile o smart working, ed istruzioni operative in materia assicurativa. Ricordiamo che, secondo quanto dettato dall'articolo 18, comma 1 della Legge 22 maggio 2017, n.81:

Il lavoro agile è una modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato stabilita mediante accordo tra le parti, anche con forme di organizzazione per fasi, cicli e obiettivi e senza precisi vincoli di orario o di luogo di lavoro, con il possibile utilizzo di strumenti tecnologici per lo svolgimento dell’attività lavorativa. La prestazione lavorativa viene eseguita, in parte all’interno di locali aziendali e in parte all’esterno senza una postazione fissa, entro i soli limiti di durata massima dell’orario di lavoro giornaliero e settimanale, derivanti dalla legge e dalla contrattazione collettiva.

La circolare è consultabile all'indirizzo https://www.inail.it/cs/internet/atti-e-documenti/note-e-provvedimenti/c....