TECHNOSTRESS: CONVEGNO 12 OTTOBRE 2018 – UDINE

TECHNOSTRESS – CONVEGNO 12 OTTOBRE 2018 – UDINE

organizzato da:

Technostress: può essere definito come una specifca tipologia di stress lavoro-correlato. Esso ha a che fare con l’utilizzo massiccio ed indiscriminato delle nuove tecnologie e ciò che queste implicano (smart working, l’essere multitasking e sempre connessi…)

Nel convegno in oggetto è stato affrontato questo nuovo tipo di rischio lavorativo dal punto di vista tecnico e legale.

Il programma del convegno

All’interno del convegno sono stati trattati i vari aspetti relativi al Technostress sia sul profilo tecnico che normativo/legislativo.

Grazie all’intervento della dott.ssa Cecchini è stato dato un primo inquadramento del fenomeno dal punto di vista psicologico, anche in correlazione con lo Stress Lavoro-correlato, che è stato poi arricchito ed integrato dall’esposizione del dott.Cirincione, il quale ha spostato il focus su organizzazione del lavoro svolto, interazione tra uomo e tecnologia e possibili modalità di valutazione del rischio associato al technostress.

Il seminario si è poi concluso con l’intervento dell’avv. Fantini che ha effettuato una chiara e puntale disamina del fenomeno in correlazione con la normativa vigente.

Anche la tua mattina comincia con lo smartphone in mano?

Lo sapevi che:

Oltre la metà dei lavoratori europei dichiara che lo stress è un fenomeno comune nel proprio luogo di lavoro.

Si ritiene che circa la metà di tutte le giornate lavorative perse sia dovuta allo stress e ad altri rischi psicosociali.

Circa 4 lavoratori su 10 pensano che lo stress non sia gestito adeguatamente nel luogo di lavoro.

Indagine europea fra le imprese sui rischi nuovi ed emergenti (ESENER),
Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro, 2010

I relatori

Dottoressa Raffaella Cecchini
Unica Soc.Coop Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni (“Psicodiagnostica Forense” ed “Orientamento formativo
a scuola”.) Si occupa di psicologia del lavoro, di stress lavoro-correlato e della formazione in tale ambito.

Avv.Lorenzo Fantini
Avvocato giuslavorista, per 10 anni Dirigente della Divisione III della Direzione Generale delle relazioni
industriali e dei rapporti di lavoro del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.
Esperto sui temi della salute e sicurezza sul lavoro, è stato incaricato dal Ministero del lavoro di procedere
all’istruttoria preliminare dei provvedimenti di attuazione del “Decreto del fare”; è il Direttore dei “Quaderni
della sicurezza AIFOS”.

Dottor Andrea Cirincione
Psicologo del Lavoro e delle Organizzazioni “Professionista eclettico che si occupa di Psicologia del Lavoro e
dintorni, è formatore e consulente aziendale con grande attenzione agli aspetti motivazionali e di coinvolgimento.
Si qualifica come “Psicologo Competente” (www.psicologocompetente.it) per la sua lunga esperienza nel
campo della sicurezza. Autore di una metodologia rigorosa e scientifica per la valutazione del Rischio da Stress
Lavoro-Correlato, la applica fin dal 2009 in aziende di ogni ordine e dimensione. Come consulente gestisce
progetti di benessere organizzativo e di prevenzione del rischio burnout.Specialista in tecniche di rilassamento,.
E’ un esperto nel campo delle Non-Technical Skills.”

Il convegno è stato svolto col patrocinio di AIFOS